Sagittaria graminea Visualizza ingrandito

Sagittaria graminea

Pianta palustre che può essere coltivata sia completamente sommersa che come pianta da bordo stagno. Forma cespugli a rosetta alti al massimo di 20 cm. Tra Marzo e Maggio produce fiori bianchi semplici. Ama le acque calme.

Maggiori dettagli

4,00 €

  • a radice nuda

Scheda tecnica

Taglia:Media
Profondità di impianto dal pelo dell'acqua:da 0 a 20 cm
Altezza:20 cm
Densità:8 piante al mq.
Terreno:Acquitrinoso
Esposizione:Pieno sole, mezzombra
Periodo di fioritura:Marzo - Maggio
Colorazione del fiore:Bianco
Colorazione della foglia:Verde
Rusticità:Zona USDA 5A: da -26.2 a -28.8 C
Difficoltà:Facile
Famiglia:Alismataceae

Dettagli

La Sagittaria graminea è una pianta erbacea perenne palustre della famiglia delle Alismatacee che in natura resta sommersa generalmente pochi mesi all'anno ma può vivere costantemente immersa nell'acqua. Può essere coltivata sia completamente sommersa che come pianta da bordura e forma cespugli a rosetta alti al massimo 20 cm. Le foglie sommerse sono morbide, mentre quelle quelle emerse sono carnose. Tra Marzo a Maggio produce fiori bianchi semplici composti da 3 petali. E' originaria del Sud degli Stati Uniti e America centrale, vive in acque stagnanti o debolmente correnti con fondo fangoso e ricco di vegetazione.

Adatta per laghetti di tutte le dimensioni, va coltivata immersa in 0 - 20 cm d'acqua  in pieno sole o mezz'ombra.

In vendita da Marzo a Ottobre.

Reviews

Write a review

Sagittaria graminea

Sagittaria graminea

Pianta palustre che può essere coltivata sia completamente sommersa che come pianta da bordo stagno. Forma cespugli a rosetta alti al massimo di 20 cm. Tra Marzo e Maggio produce fiori bianchi semplici. Ama le acque calme.