Sconti! Glyceria maxima Visualizza ingrandito

Glyceria maxima

Graminacea palustre che forma ciuffi molto fitti di foglie verdi. Va coltivata lungo le sponde di laghetti e stagni immersa fino a 10 cm. E' una pianta molto rustica, resiste al caldo estivo e a temperature invernali fino a -20 °C.

Maggiori dettagli

Questo prodotto è in riproduzione

4,00 €

  • a radice nuda

Scheda tecnica

Taglia:Media
Profondità di impianto dal pelo dell'acqua:da 0 a 15 cm
Altezza:40 cm
Densità:4 piante al mq.
Terreno:Acquitrinoso
Esposizione:Pieno sole, mezzombra
Periodo di fioritura:Luglio - Settembre
Colorazione del fiore:Marrone
Colorazione della foglia:Verde
Rusticità:Zona USDA 5A: da -26.2 a -28.8 C
Difficoltà:Media

Dettagli

La Glyceria maxima è una graminacea palustre della famiglia delle Poaceae originaria del Centro America ma diffusa anche da noi in Italia, dove è conosciuta anche come 'Gramignone Maggiore'. E' formata da radici rizomatose sommerse da cui partono fusti eretti o leggermente inclinati che a volte radicano negli internodi, e foglie verdi. I fusti, di colore verde, possono raggiungere un altezza di 60 cm, al cui apice in estate fuoriescono spighe sottili formate da piccoli fiori a cui fanno seguito i piccoli semi allungati. Da coltivare lungo le sponde di laghetti e stagni immersa da 0 a 10 cm d'acqua come pianta ornamentale, forma ampi ciuffi molto fitti e densi molto decorativi. Predilige una posizione soleggiata e un terreno neutro anche ghiaioso - limoso. In natura si rinviene sulle sponde di laghi, fiumi o piccoli specchi d’acqua. E' una pianta molto rustica, resiste al caldo estivo e a temperature invernali fino a -20 °C.

AUTOCTONA: Diffusa in tutta l'Italia ad eccezione di Lazio, Abruzzo, Puglia, Basilicata e Calabria

Disponibile per l'acquisto da Marzo a Ottobre.

Reviews

Write a review

Glyceria maxima

Glyceria maxima

Graminacea palustre che forma ciuffi molto fitti di foglie verdi. Va coltivata lungo le sponde di laghetti e stagni immersa fino a 10 cm. E' una pianta molto rustica, resiste al caldo estivo e a temperature invernali fino a -20 °C.