Sparganium erectum Visualizza ingrandito

Sparganium erectum

Pianta palustre che in estate produce particolari infiorescenze molto decorative bianco-verdastri. Ai fiori succedono i frutti, piccole bacche tondeggianti riunite in ciuffetti. Pianta davvero interessante da naturalizzare nel proprio laghetto.

Maggiori dettagli

4,50 €

  • a radice nuda

Scheda tecnica

Taglia:Media
Profondità di impianto dal pelo dell'acqua:da 05 a 40 cm
Altezza:140 cm
Esposizione:Pieno Sole
Periodo di fioritura:Giugno - Agosto
Colorazione del fiore:Verde
Colorazione della foglia:Verde
Rusticità:Zona USDA 5B: da -23.4 a -26.1 C
Difficoltà:Facile
Ibridatore:Autoctona

Dettagli

Lo Sparganium erectum possiede un rizoma strisciante da cui partono fusti eretti di forma cilindrica, avvolti da un fascio di larghe foglie a sezione triangolare disposte a ventaglio che formano densi cespi alti fino a un metro e mezzo. La loro forma a coltello giustifica il nome popolare con cui la pianta è conosciuta in Italia. L’infiorescenza, assai originale, è molto ramificata e ciascun rametto porta da uno a tre capolini rotondi.
Fiorisce tra Giugno ad Agosto. I frutti assomigliano vagamente ad un riccio ed i numerosi piccoli frutti maturi di cui è composta costituiscono un’importante riserva di cibo per molti uccelli durante il periodo autunnale. Lo Sparganium erectum non teme il gelo essendo una pianta molto rustica. Va coltivata immersa in 5 - 30 cm d'acqua sia in pieno sole che in mezz'ombra. Si consiglia l'accostamento a piante di Butomus umbellatus e Typha latifolia per ricreare nel proprio laghetto un ambiente naturale.

Va coltivata immersa in 5 - 30 cm d'acqua sia in pieno sole che in mezz'ombra su terreno neutro anche ghiaioso.

In vendita da Marzo a Ottobre.

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Sparganium erectum

Sparganium erectum

Pianta palustre che in estate produce particolari infiorescenze molto decorative bianco-verdastri. Ai fiori succedono i frutti, piccole bacche tondeggianti riunite in ciuffetti. Pianta davvero interessante da naturalizzare nel proprio laghetto.