Iris d'acqua

Gli iris d'acqua creano uno spettacolo di colori e forme nel laghetto. Ve ne sono di varie specie che si adattano a profondità diverse.

Iris d'acqua Ci sono 53 prodotti.

Sotto-categorie

  • Iris ensata

    Iris ensata e iris kaempferi sono sinonimi ma per correttezza li riportiamo suddivisi nello stesso modo in cui siamo riusciti a reperire le piante madri. Sono iris acquatici e possono essere coltivati in terreni coperti da 3 - 5 cm di acqua anche se questa soluzione non è indispensabile. Utilizzati nella creazione dei tipici giardini giapponesi per le bordure dei bacini acquatici. Piante molto rustiche.

  • Iris laevigata

    Iris acquatico originario della Cina, del Giappone e della Corea. Cresce in ambienti paludosi, nelle rive di fiumi e laghi con il rizoma sempre umido o coperto da pochi cm d'acqua. Fiorisce tra maggio e giugno e talvolta, se la bella stagione si protrae fino a tardi ripete la fioritura in autunno.

  • Iris louisiana

    Come si può intuire dal nome, le Iris Louisiana provengono dagli zona settentrionale degli Stati Uniti. Sono piante acquatiche che crescono in ambienti umidi e palustri lungo i fiumi e i laghi. Ottime piante palustri per la bordura dei laghetti ornamentali, di facile coltivazione e inusuali.

  • Iris pseudacorus

    Questo Iris di origine europea è una delle piante generalmente sottovaluta per chi crea un laghetto. Ma le sue proprietà sono molteplici: può essere coltivato a profondità elevate (fino a 40cm), riesce ad assorbire i metalli pesanti e è uno dei primi a fiorire. Inoltre è usato anche negli impianti di fitodepurazione.

  • Iris pseudata

    Gli Iris x pseudata derivano dall'ibridazione dell'Iris pseudacorus con gli Iris giapponesi (iris ensata) e sono stati creati per portare il colore giallo agli Iris ensata. Da questo incrocio sono nate piante sterili ma vigorose con fioriture che durano fino a 3 settimane. Si coltivano nel laghetto immersi fino a 20 cm d'acqua. Una vera rarità, soprattutto in Europa.

  • Iris setosa

    Famiglia di Iris non barbati originari dell'Alaska e della Siberia. Sono iris da suolo umido adatti per essere coltivati sui bordi di stagni e laghetti, anche su giardini rocciosi. Data la loro origine, sono piante molto resistenti alle basse temperature che nelle zone più calde vanno piantate in mezz'ombra.

  • Altre specie

    Altre specie e varietà di iris acquatici e palustri non classificabili nelle altre specie o interspecifici. Amano sempre l'umido o l'acqua e producono stupendi fiori. Piante rustiche che non temono il gelo e che offrono fioriture spettacolari

  • Iris versicolor

    Specie acquatica originaria del Canada e degli Stati Uniti settentrionali, gradisce terreni molto umidi o sommersi da qualche centimetro d'acqua, una caratteristica di questa varietà è che la pianta può portare fiori di diverse sfumature. Adatti a essere piantati nelle bordure di laghetti ornamentali, stagni e corsi d'acqua.

per pagina
Mostrando 1 - 12 di 53 articoli
Mostrando 1 - 12 di 53 articoli