I Fior di Loto in inverno

Pubblicato da: Mauro Pizzolato In: Fior di Loto Sopra: Commento: 0 Colpire: 530

I Fior di Loto in inverno

Guida pratica su come curare queste piante durante il periodo invernale

I Nelumbo (Fior di Loto), sono erbacee perenni che seguono il normale ciclo vegetativo delle erbacee perenni: seguono le stagioni; quando le giornate si fanno più corte e le temperature più fresche, vanno in riposo vegetativo. Non hanno grossi problemi anche se gelano.

Nella maggior parte delle zone d'Italia, dove il ghiaccio non riesce a penetrare in profondità, non servono particolari accorgimenti. Ma per i Fior di Loto in vaso coltivate fuori dal laghetto e per le zone più fredde, vi consigliamo diversi metodi per proteggere le vostre piante fino a quando non tornerà la bella stagione.

Vasi all'aperto:

Nei climi temperati e mediterranei, dove il ghiaccio non riesce a penetrare all'interno del terreno dei Fiori di Loto in vaso, questi posso essere lasciati dove sono; ma è importante non fertilizzare le piante durante l'autunno e l'inverno. E' il caso di quasi tutte le zone d'Italia.

In alternativa o per sicurezza, i vasi possono essere spostati in cantina, in un garage, contro un muro, o in qualsiasi ZONA FREDDA che avete a disposizione, mantenendo il livello dell'acqua sempre al di sopra del terreno.

ATTENZIONE: Temperature troppo calde sono dannose e provocano il risveglio prematuro delle piante con una crescita stentata dovuta alla scarsità di luce.

In alternativa, se avete a disposizione un laghetto, potete posizionarli sul fondo fino al giungere della primavera.

Vasi all'interno del laghetto:

Se avete un laghetto abbastanza profondo, assicuratevi che il vaso di Fior di Loto sia posizionato almeno 20 cm sotto la superficie dell'acqua, in questo modo il ghiaccio non andrà a intaccare i rizomi dormienti che si trovano nella parte bassa del vaso. A primavera, riportate il vaso nella posizione abituale.

Quasi tutte le varietà coltivate in vaso, vanno ripulite dai rizomi e dalle radici vecchie, almeno una volta ogni 3 - 4 anni.

Cose da NON fare:

E' assolutamente deleterio ricoverare le piante in posti caldi: non sono piante tropicali! Portando i vasi in garage o in casa, queste interromperanno la dormienza invernale per risvegliarsi; ma in condizioni di poca luce tenderanno a marcire o a consumare tutte le loro riserve. 

Mai fertilizzare i fiori di loto in inverno o a inizio primavera, aspettate sempre che inizino a sviluppare le foglie emerse.

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre